Tecnologia

Cosa sono i big data e a cosa servono

Cosa sono i big data e a cosa servono

Cosa sono i big data e a cosa servono. Prima parte della guida illustrata su come funzionano i big data

Si possono definire data massicci e raccolti in grandi quantità nel modo più opportuno i big data. Cosa sono e a misura che cosa servono non è una domanda semplice da rispondere, dato che sono dotati di numerose proprietà e sono forniti da molteplici gradazioni. Se si riesce a comprendere le applicazioni dei big data, possiamo vedere il valore enorme del loro vero potenziale

I big data cosa sono, perché sono così importanti. Perché hanno creato un vero e proprio boom economico. Vengono espressi in termini di volume di dati, velocità di raccolta e varietà di formati.

È bene che tu sappia a cosa ti esponi, ma sono certo che non vorrai ignorare le possibilità offerte dagli big data. Oggi le grandi società basano la propria attività sull’utilizzo e la commercializzazione di queste enormi quantità di dati, capaci di creare nuove prospettive sul mondo reale.

A chi è rivolto Esempi di applicazioni Big data Il futuro dei big data

Piattaforme, progetti e esperienze che fondono i Big Data con lo sviluppo delle competenze digitali degli studenti.

I big data sono una rivoluzione in corso nel mondo IT: tutto è cambiato, dalla tecnologia di storage e di accesso (in machine room) alla tecnologia per l’analisi.

I dati sono per definizione enormi. Per capire di cosa si parla quando di parlano i “Big Data”, si consideri l’economia del nostro pianeta: seguendo i dati, scopriremo che negli ultimi cinque anni l’economia della Cina è cresciuta del 17%, quella degli Stati Uniti del 2% e l’Italia dello 0,1%.

Le aziende che vogliono raggiungere efficienza e redditività nella gestione dei processi e dei servizi devono analizzare i dati in modo sempre più approfondito. Una volta raccolti, i dati possono essere sfruttati dalle imprese per migliorare le loro prestazioni e concorrenzialità; perciò, la raccolta, l’analisi e l’utilizzo di big data sono diventati fattori cruciali per la crescita economica degli Stati, delle aree geografiche e delle imprese. Il libro Big Data spiega i principali concetti della disciplina denominata “data science” o “benvenuti nel mondo dei big data”, in un linguaggio semplice dettato da una passione autentica.

Big Data è una raccolta di racconti brevi legati fra l’altro da un filo comune: la relazione di alcuni emigrati, residenti in quella che è stata definita la “communità virtuale”, con persone della loro città d’origine.

Condividi l'articolo

Informazioni sull'autore